Le Meraviglie della Giordania e il magico deserto

dal 18 al 25 settembre 2021 – 8 giorni/7notti

   Date di partenza

  • dal 18 al 25 settembre 2021

1° giorno Partenza – Amman
Incontro dei partecipanti e trasferimento in aeroporto* (se previsto). Incontro con l’accompagnatore, check-in e imbarco su volo RJ102 delle ore 15.50, arrivo ad Amman alle ore 20.20. Assistenza per l’ottenimento del visto e trasferimento in hotel, pernottamento.

2° giorno Amman – Ajloun – Jerash
Colazione e visita della città: la Cittadella, le Rovine Romane e il Teatro Romano situato nel centro attivo del Vecchio Souq. Partenza poi per Jerash, la Pompei dell’Est, si entra attraverso la Porta Monumentale Sud e ci si ritrova dentro una vera e propria città Romana. Si cammina nella Piazza Ovale circondata da colonne, si visitano il Teatro Romano e le Chiese Bizantine con la tipica pavimentazione a mosaico. Si passeggia lungo la strada principale di Jerash, chiamata Cardo, e si visita il Ninfeo. Vi stupirà l’acustica meravigliosa del teatro, palcoscenico del festival della musica di Jerash che si svolge qui ogni anno. Osserverete come i Romani furono capaci di costruire le colonne antisismiche della strada colonnata. Terminata la visita di Jerash, partenza per Ajloun, castello militare usato dalle truppe islamiche di Saladino per proteggere la regione contro i crociati. Rientro in hotel ad Amman per cena e pernottamento.

3° giorno Amman – Madaba – Monte Nebo – Petra
Colazione e partenza. Percorrendo l’antica Via dei Re raggiungiamo Madaba dove troveremo il famoso mosaico pavimentale della Chiesa di S. Giorgio. Si tratta di un’opera pregevole che risale al VI secolo. Si prosegue quindi fino al Monte Nebo, il luogo in cui Mosè ebbe la visione della Terra Promessa e in cui lo stesso profeta venne sepolto. Arrivo a Petra nel tardo pomeriggio. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
Petra By Night: facoltativo, un modo del tutto diverso di visitare Petra, una indimenticabile possibilità di vedere Petra come la vedevano le antiche carovane che passavano da questo luogo magico. Il Siq di Petra, già misterioso di giorno, diventa addirittura fiabesco e magico di notte, illuminato solo da candele tremolanti. Lo stesso vale per l’imponente Khazneh (il tesoro). Sarete accompagnati dalla musica (flauto da pastore beduino) e dalla narrazione delle guide locali, in questa indimenticabile visita che durerà dalle 20.30 alle 22.30 circa, quando si ritorna in hotel per il pernottamento.

4° giorno Petra
Prima colazione. La mattinata sarà dedicata alla visita del sito archeologico della capitale nabatea. L’antica Petra fu uno dei centri commerciali del Medio Oriente. Protetta dalle rocce rosacee delle montagne giordane, la città conobbe straordinarie ricchezze fino all’VIII secolo, epoca in cui venne abbandonata. L’accesso alla zona archeologica è straordinariamente suggestivo: camminando per un sentiero dentro un canyon profondissimo, tra sculture ed opere di ingegneria (il Siq), raggiungiamo il cosiddetto “Tesoro”, edificio interamente scolpito nella roccia. Dopo una breve sosta si prosegue la discesa verso il Teatro fino a raggiungere le Tombe Reali. Tempo libero per il pranzo. Al termine della visita, chi lo desidera potrà raggiungere il “Monastero” (visita libera) da cui si gode una splendida vista sull’intero sito archeologico. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

5° giorno Petra – Piccola Petra – Wadi Rum
Prima colazione e partenza per Siq el-Barid (Piccola Petra) e visita del sito archeologico. Questo piccolo centro abitato era adibito dai Nabatei per ospitare le carovane provenienti dall’Arabia e dall’Oriente. Al termine della visita si prosegue per il deserto di Wadi Rum detto anche Valle della Luna. La zona desertica, la più suggestiva della Giordania, è soprattutto nota per l’epopea di Lawrence d’Arabia che qui visse a lungo. Escursione in jeep 4×4 della durata di circa 2 ore. Cena e pernottamento nel campo tendato.

6° giorno Wadi Rum – Ma’in Hot Spring – Mar Morto
Prima colazione e partenza verso nord, arrivo a Ma’in dove ci attende qualche ora di relax presso le sorgenti termali d’acqua dolce, calda e ricca di minerali in questa oasi desertica, le cascate alimentano le sorgenti calde e fredde della valle. Proseguimento per il Mar Morto, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.


7° giorno Mar Morto – Betania oltre il Giordano – Amman
Prima colazione e mattino libero per immergersi nelle acque del Mar Morto, il punto più basso della terra, con i suoi 423 metri sotto il livello del mare. L’acqua salata ed insolitamente ricca di minerali, i fanghi e le sorgenti minerali termali, sono una cura naturale per il corpo e per lo spirito. Pranzo libero e partenza per Betania “oltre il Giordano”, identificata da numerosi testi come il luogo possibile dove Giovanni Battista operò e visse, la chiesa è stata edificata intorno alla grotta dove ancora oggi è possibile visitare la fonte utilizzata per i battesimi. Qui il fiume Giordano è poco più di un torrente calmo, scuro e fangoso; sulla sponda opposta a circa 4/5 metri, c’è Israele. Proseguimento per Amman, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

8° giorno Amman – ritorno
Colazione e trasferimento in aeroporto, partenza con volo RJ101 delle ore 11.45 per Roma. Arrivo alle ore 14.35 e proseguimento per il ritorno (se previsto).

   Note

*Il servizio di trasferimento presso l’aeroporto di Roma Fiumicino è previsto per partenze dalle seguenti località:
Arezzo, Valdichiana, Orvieto, Orte, Città di Castello, Perugia, Todi, Santa Maria degli Angeli, Foligno, Spoleto, Terni, Viterbo.
Ove non previsto o non richiesto sarà applicata una riduzione € 90 per persona.

Gattinoni Costa Point Touring Club Fai