Le meraviglie della Giordania e il magico deserto

 Descrizione

Da Lawrence d’Arabia a Indiana Jones e l’ultima crociata, questa terra affascinante, con i suoi deserti e le sue rovine color ocra, è il set ideale di molti film. Se Petra è il suo gioiello, la Giordania ha da offrire molto di più: dalle rovine romane di Gerash ai mosaici di Madaba; dalle calde acque del Mar Morto ai fondali di Aqaba, sul Mar Rosso, fino alle dune rocciose del Wadi Rum.

   Date di partenza

  • Partenze ogni domenica dal 1° Marzo al 30 Novembre 2022
1 ° giorno

Partenza – Amman
Trasferimento condiviso presso l’aeroporto di partenza (se previsto), check-in e partenza con volo per Amman, all’arrivo assistenza per l’ottenimento del visto e trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

2 ° giorno

Amman – Jerash – Ajlun
Dopo colazione si parte verso Jerash, la Pompei dell’Est. Si entra attraverso la Porta Monumentale Sud e ci si ritrova dentro una vera e propria città Romana. Si cammina nella Piazza Ovale circondata da colonne, si visitano il Teatro Romano e le Chiese Bizantine con la tipica pavimentazione a mosaico. Si passeggia lungo la strada principale di Jerash, chiamata Cardo, e si visita il Ninfeo. Vi stupirà l’acustica meravigliosa del teatro, palcoscenico del festival della musica di Jerash che si svolge qui ogni anno. Osserverete come i Romani furono capaci di costruire le colonne antisismiche della strada colonnata. Terminata la visita di Jerash, si parte verso Ajloun, un castello Islamico militare usato dale truppe islamiche di Saladino per proteggere la regione contro i crociati. Si fa poi ritorno ad Amman per esplorare la capitale, città anticamente chiamata Rabbat Ammoun; si visitano La Cittadella, le Rovine Romane e il Teatro Romano situato nel centro attivo del Vecchio Souq. Rientro in hotel per cena e pernottamento.

3 ° giorno

Amman – Madaba – Nebo – Kerak* – Petra
Colazione e partenza verso Madaba, visita a una delle chiese più spettacolari al mondo: la Chiesa di St. Giorgio con il suo pavimento decorato a Mosaico raffigurante la Mappa di Gerusalemme. Terminata la visita, si parte in direzione del Monte Nebo, il luogo dove Mosè venne sepolto. Si continua poi verso la Strada dei Re per visitare Kerak (* o Shobak), capitale del Regno biblico di Maob. Proseguimento per Petra, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

4 ° giorno

Petra
Colazione e partenza per Petra. Non esiste una visita completa della Giordania, senza visita della capitale dell’antico regno Nabateo. La città perduta di Petra, scavata interamente dall’uomo tra le montagne rosa-rosse, mette veramente a dura prova l’immaginazione umana. Si entra attraversando il Siq, una gola profonda e stretta, che porta al famoso monumento di Petra: al-Khazneh (il Tesoro), proseguendo la camminata, vedrete infatti centinaia di edifici scavati nella roccia ed erosi dal tempo con favolose pareti multi-colori. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

5 ° giorno

Piccola Petra – Wadi Rum
Dopo colazione si parte verso Piccola Petra, fu pensata per ospitare le carovane provenienti dall’Arabia e dall’Oriente, dirette fino in Siria ed in Egitto. Si prosegue poi verso il Wadi Rum, antico luogo di passaggio delle carovane, la sua bellezza è caratterizzata da montagne segnate dal tempo, da letti di antichi laghi oramai prosciugati e da altissime dune di color rosso intenso. Escursione in Jeep 4×4 per 2 ore. Sistemazione al campo tendato, cena e pernottamento sotto le stelle del Deserto.

6 ° giorno

Wadi Rum – Mar Morto – Amman
Colazione e partenza per Amman. Lungo il percorso sosta sul Mar Mortoil punto più basso della terra, con i suoi 423 metri sotto il livello del mare. Tempo a disposizione per un singolare bagno in questo lago salato dove proverete l’esperienza di fluttuare e rimanere a galla senza il minimo sforzo, sarà una sensazione incredibile! (la sosta sarà presso la spiaggia privata di un hotel dove avrete a disposizione spogliatoio, telo mare, lettino e docce). Proseguimento per Amman, cena e pernottamento in hotel.

7 ° giorno

Amman
Colazione e giornata libera ad Amman, possibilità di escursioni facoltative. Cena e pernottamento.

8 ° giorno

Amman – ritorno
Colazione e trasferimento in aeroporto, partenza con il volo previsto per il rientro. All’arrivo proseguimento per il ritorno con trasferimento condiviso (se previsto).

Da scoprire:

Mar Morto

Si chiama Mar Morto, però in realtà si tratta di un lago situato nel vicino Oriente tra Israele, la Giordania e la Cisgiordania, nella regione storica della Palestina. La sua principale caratteristica è il suo elevatissimo contenuto di sale, che impedisce la presenza di pesci ed altri organismi vivi. Questo lago salato ha quasi 70 chilometri di lunghezza e 18 chilometri di larghezza. Le sue sponde si trovano a circa 400 metri sotto il livello del mare, nel punto più basso della Terra. Di conseguenza l’acqua non può defluire, ma soltanto evaporare. Per questa ragione il volume non aumenta e quando l’acqua evapora, i sali minerali rimangono nel bacino, rendendo questo mare il più salato del mondo. Il Mar Morto è uno dei migliori luoghi del mondo per stare a mollo e galleggiare senza fare troppo sforzo. Questa peculiarità si spiega grazie all’alta salinità dell’acqua. Persino le persone che non sanno nuotare riusciranno facilmente a mantenersi a galla.

Gattinoni Costa Point Touring Club Fai